Crea sito

2011 : Programma Pestalozzi

E’ un programma di formazione continua del Consiglio d’Europa per la formazione del personale educativo della scuola.  Ogni anno vengono organizzati una serie di Seminari Europei i cui temi sono strettamente legati alle priorità individuate dal consiglio d’Europa in materia di educazione (educazione alla cittadinanza democratica e ai diritti dell’uomo;  insegnamento della memoria, apprendimento interculturale, pratiche di inclusione sociale in ambito scolastico, plurilinguismo, prevenzione dei conflitti ecc.).
Il nostro Dirigente Scolastico è stato prescelto dal Direttore Scolastico Regionale per partecipare al  workshop, dal titolo “Converging competences in action - How to promote the balanced learning of subject specific and transversal attitudes, skills and knowledge” che  è stato organizzato in tandem dai due paesi Estonia e Lettonia: Tartu, 27 June – 1 July 2011 - Riga, 10-14 October 2011.
Questi Seminari offrono agli educatori la possibilità di conoscere i lavori del Consiglio d’Europa in tema di educazione;  di vivere una esperienza multiculturale; di scambiare informazioni, idee e materiale pedagogico con colleghi di altri paesi; di poter giocare un ruolo di moltiplicatori presso i loro colleghi e oltre.
Referente: Prof.ssa Paola Bisegna

 

Europian Fusion 2012-2013

Il concetto di cucina fusion rappresenta perfettamente la storia della tradizione culinaria europea, i piatti della tradizone di ogni Paese mostrano l'incontro dei vari popoli e delle varie etnie che nel corso degli anni li hanno abitati.

Il nostro intento è proprio quello di mettere in evidenza l'importanza della cucina non solo come forma d'arte ma anche come mezzo di incontro e scambio culturale.

In un viaggio attraverso l'Europa gli odori e i sapori di un territorio rimarranno impressi nella nostra mente.

French version

English version

2010-2011 : L'Europa va a scuola

Attività organizzata dall’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) di Milano, in collaborazione con l’UPI (Unione Province Italiane), il MIUR e  le rappresentanze in Italia della Commissione europea.
Si tratta di una gara di conoscenza dell’Unione Europea in tutti i suoi aspetti sotto forma di gioco che risulta estremamente coinvolgente per i partecipanti :  con questa modalità gli alunni acquisiscono i contenuti con una  gioia ed un entusiasmo di gran lunga superiori rispetto alla frequenza di lezioni  teoriche  e raggiungono livelli di conoscenza delle tematiche europee  rilevanti e preziosi per il loro futuro di cittadini europei.. 

Il nostro Liceo ha ottenuto risultati molto brillanti nei tre anni in cui ha partecipato;  nel 2010 infatti la classe III F ha vinto la gara provinciale e poi la finale nazionale, arrivando prima assoluta tra le scuole di tutte le province italiane partecipanti ed aggiudicandosi così il viaggio a Strasburgo.  Nel 2011 la classe IV E è arrivata seconda alla gara provinciale (realizzando il punteggio massimo ma in un tempo superiore a quello della prima classificata).

Clicca sulle immagini per vedere i  video

Viaggio premio a Strasburgo

2010-2012 : PEG - Parlamento Europeo Giovani

Il Parlamento Europeo dei Giovani (EYP, o European Youth Parliament) è una organizzazione che si rivolge ai giovani di tutta Europa, incoraggiandoli ad avere una loro opinione nella formazione del futuro del loro continente.  Cerca di promuovere una dimensione europea fra i ragazzi di età compresa tra i 16  i 18 anni, attraverso il confronto con coetanei di altre nazioni su argomenti di attualità. 
Le attività organizzate dal Parlamento Europeo dei Giovani sono riconosciute dal Ministero per l’Istruzione, la Ricerca e l’Università in quanto iniziativa rivolta alla valorizzazione delle eccellenze.Il nostro Liceo ha partecipato per la prima volta nell’a.s. 2010-2011:  la classe IV F ha brillantemente superato le preselezioni e ha partecipato alla XXVII Selezione Nazionale a Volterra dal 26 aprile al 1 maggio 2011 aggiudicandosi il quinto posto su dodici scuole italiane partecipanti; nell’a.s. 2011-12 la squadra composta da eccellenze di classi terze e quarte si è aggiudicata il terzo posto nella XXVIII Selezione Nazionale a Volterra.